• Edizione di mercoledì, 26 Giugno, 2019

Ballottaggi in Umbria, Rifondazione comunista: “Invitiamo a votare contro la Lega e le destre”

redazione sportiva
Giugno11/ 2019
Ringraziamo le compagne e i compagni che si sono impegnati per le elezioni comunali ed europee  e le cittadine e i cittadini che con il loro voto ci hanno sostenuto. Purtroppo il risultato della lista unitaria “La Sinistra” è stato negativo anche nella nostra regione. In Umbria continua ad affermarsi in maniera pesante la Lega che è riuscita ad attrarre su di sé gran parte dell’elettorato del centrodestra e del M5S. Questo è avvenuto non solo alle elezioni europee, ma anche in diverse elezioni comunali. Il PD e quello che resta del centro sinistra umbro continuano ad arretrare non solo per le vicende che ci porteranno ad elezioni anticipate, ma soprattutto perché, in un contesto di impoverimento generale dell’Umbria, il governo regionale non ha saputo dare le risposte necessarie. Noi, però, non siamo stati in grado ad oggi di intercettare questo disagio. E così si sta affermando sempre più una destra radicalizzata che rischia di consolidarsi anche in Umbria in assenza di una controffensiva efficace e una proposta alternativa. Serve una svolta, serve una nuova stagione di programmazione a partire dai contenuti: lavoro, riforma dell’assetto regionale, cambio del modello di sviluppo, ambiente, sanità e stato sociale pubblici. In vista delle prossime elezioni regionali, proviamo a ripartire dalle migliori esperienze territoriali e a continuare il percorso intrapreso con la Sinistra. In questo senso parteciperemo all’assemblea nazionale del 9 giugno e staremo in incontri, assemblee, momenti di confronto a livello territoriale e regionale. Nei ballottaggi, esattamente come deciso in Direzione Nazionale, Rifondazione comunista invita le compagne e i compagni alla mobilitazione contro la Lega e le destre nel rispetto delle modalità che i competenti livelli territoriali del partito e le aggregazioni di sinistra e/o civiche di cui facciamo parte riterranno autonomamente più opportune.
redazione sportiva