• Edizione di domenica, 29 Novembre, 2020

Operazioni di mercato Foligno Calcio a 5

redazione sportiva
Luglio20/ 2017

L’A.S.D. FOLIGNO CALCIO A 5 comunica che per la stagione sportiva 2017/2018 faranno parte del roster della Prima Squadra allenata da Marco Bevilacqua i giocatori Jacopo De Santis (1995, laterale), Massimo Panetti (1989, ultimo), Cristiano Porti (1983, laterale) e Marco Proietti Susini (1984, ultimo), confermati dall’ annata passata.
Si riparte da loro. Toccherà a Jacopo De Santis (1995, laterale), Massimo Panetti (1989, ultimo), Cristiano Porti (1983, laterale) e Marco Proietti Susini (1984, ultimo) fare da “padroni di casa” nello spogliatoio del Foligno Calcio a 5 della stagione 2017/2018. I quattro giocatori avranno l’onore e l’onere di rappresentare la continuità con il progetto partito l’estate scorsa e di accogliere quelli che saranno i nuovi arrivi (e di carne al fuoco ce ne è…). Un ruolo molto delicato ma che la Società del presidente Francesco Ponti e il tecnico Marco Bevilacqua hanno deciso di affidargli per ripartire di slancio.

De Santis sono ormai varie stagioni che milita nel Foligno C5 e si distingue per l’impegno e la dedizione alla causa: nell’ ultima annata per lui 20 presenze e 10 reti. Stesso discorso per Panetti, spoletino di nascita ma ormai un Falchetto a tutti gli effetti: per lui meritatissima conferma in bianco-azzurro dopo le 21 gare con 8 gol dell’anno scorso, oltre che l’ottimo lavoro svolto con i suoi Giovanissimi, che quest’anno saranno Allievi e che avrà ancora il compito di guidare. Non si poteva non ripartire anche dal carisma e dall’abnegazione di Cristiano Porti (17 presenze e 8 reti nella stagione passata), uno che non si è mai risparmiato in campo. La speranza, infine, è che in questa nuova annata la fortuna assista Marco Proietti, che a causa di vari problemi fisici nello scorso campionato è potuto scendere in campo davvero poco (10 apparizioni soltanto, con un gol) ed è stata un’assenza pesante visto che sono venute a mancare le sue indiscusse qualità.
Insomma, Bevilacqua ha trovato i suoi “quattro moschettieri” che fungeranno da ossatura del nuovo, ambizioso Foligno Calcio a 5.

redazione sportiva