• Edizione di domenica, 29 Novembre, 2020

Futsal, il Foligno vince 5-1 contro il Nocera, ora i playout

  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
  • 1001
PIXE!
Aprile30/ 2016

Alla fine, con 8 punti conquistati nelle ultime 4 gare, il Città di Foligno 1928 Futsal riesce nell’impresa di evitare la retrocessione diretta, a lungo incubo in questa stagione tribolata, e di agguantare i play out con un ritrovato entusiasmo. L’avversario dei Falchetti sarà lo Scheggia, con cui si avranno a disposizione due risultati su tre tra le mura amiche. Nella gara odierna l’imperativo era vincere e grazie a un secondo tempo ottimo i bianco-azzurri hanno avuto ragione (5-1) di un Real Nocera senza particolari stimoli. L’approccio alla gara non è stato ottimale, anche se i primi a provarci da lontano sono stati Lombardi (6’) e Longo (8’ bel riflesso di Barone), poi ancora Longo al 13’ con un bello spunto personale tra due avversari e diagonale che ha sfiorato il palo. Il Nocera si è difeso con ordine senza rischiare troppo e al 14’ si è trovato anche sopra con un tiro di Bonucci senza troppe pretese, ma anche ha superato ugualmente Rossi. La reazione del Città di Foligno è allora cominciata: Chiocchi (18’) ha chiamato alla bella respinta Barone. Lo stesso Chiocchi è bravo a confezionare il pareggio al 25’: assalto del Foligno che porta al tiro ribattuto Porti; i padroni di casa vanno in pressing avanzato e Chiocchi conquista la sfera vagante e la scaglia in rete con rabbia. La stessa coppia del pareggio è protagonista anche di un’ottima manovra al 28’: Porti innesca, Chiocchi gliela ridà di tacco e ci vuole il miglior Barone per dire di no. Nella ripresa in 15’ si chiude la gara. Il Foligno comincia con rabbia e determinazione e dopo 2’ trova il vantaggio: Porti innesca in profondità Lombardi che non fallisce l’appuntamento. 120’’ secondi dopo è invece la volta dello stesso Porti gonfiare la rete grazie a un bello spunto personale con slalom tra due avversari. La gara è ormai in discesa. Al 14’ ecco il 4-1, che arriva sugli sviluppi di un piazzato laterale battuto veloce da Longo; palla a Bazzucchi che serve Stella, bravo a finalizzare. Passano pochi secondi ed è Cotugno in girata a mettere il sigillo al termine di una rapida azione bianco-azzurra. Adesso sotto con i play out per completare un miracolo.

CITTÀ DI FOLIGNO – REAL NOCERA 5-1
CITTÀ DI FOLIGNO 1928 FUTSAL: Rossi, Stella, Longo, Porti, Lombardi; Bazzucchi, Fava, Trabalza, Chiocchi, Panetti, Cotugno, Giovannini.
REAL NOCERA C5: G. Barone, Piermatti, Cucchiarini, Bonucci, Luzzi; Fidati, C. Barone, Frillici, Illuminati, Toale Reyes, Luzi.
ARBITRO: Andreani di Foligno.
MARCATORI: 14’ pt Bonucci (RN), 25’ pt Chiocchi, 2’ st Lombardi, 4’ st Porti, 14’ st Stella, 15’ st Cotugno (CdF).
NOTE: ammoniti Fidati e Cucchiarini (RN). Recupero 1’ pt e 1’ st.

PIXE!