• Edizione di domenica, 29 Novembre, 2020

Sconfitto il ransomware TeslaCrypt: ESET rilascia il tool di decodifica

PIXE!
Maggio20/ 2016

Gli autori del malware hanno consegnato ad un ricercatore di ESET la chiave di decodifica universale

I ricercatori di ESET®, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell’Unione Europea, hanno messo a disposizione uno strumento gratuito di decodifica in grado di sbloccare i file modificati da tutte le ultime varianti di Teslacrypt (v3 o v4) e i cui file criptati hanno estensioni .xxx, .ttt, .micro, .mp3

Questo risultato è stato possibile grazie all’attività di un ricercatore di ESET, che ha contattato in forma anonima gli autori del famoso malware fingendosi una vittima e chiedendo la chiave master per la decodifica. Sorprendentemente, gli autori del malware hanno consegnato spontaneamente la chiave di decodifica universale, consentendo così ad ESET di rilasciare il tool di decodifica.

Gli esperti di ESET ricordano che il ransomware è attualmente una delle peggiori forme di minaccia alla sicurezza informatica e che la prevenzione è essenziale per proteggere gli utenti. E’ importante quindi mantenere aggiornato il sistema operativo e i software installati sul computer, utilizzare un’efficace soluzione di sicurezza con molteplici livelli di protezione ed effettuare il backup periodico di tutti i dati importanti e di valore in un percorso offline, come per esempio un disco esterno.

Gli esperti di ESET suggeriscono inoltre di porre molta attenzione quando si clicca su link o su file presenti nelle email o nel browser, in special medo se il messaggio arriva da un mittente sconosciuto.

PIXE!