• Edizione di sabato, 11 Luglio, 2020

I consigli degli esperti di ESET per evitare i problemi con il banking online

PIXE!
Ottobre07/ 2016

Controllare il saldo del vostro conto, effettuare dei pagamenti e gestire le vostre finanze, queste sono solo alcune delle attività che al giorno d’oggi è possibile gestire comodamente online. Ma siete sicuri di farle nella maniera più sicura?  ESET, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell’Unione Europea, ha deciso di partecipare attivamente al Mese della Sicurezza Informatica condividendo le regole base per accedere ai servizi bancari e per pagare online in tutta sicurezza.

  1. Usa un dispositivo sicuro

Il primo e imprescindibile principio quando ci si connette al proprio conto online, è farlo da un dispositivo sicuro. Il proprio computer, il proprio tablet o smartphone sono la scelta migliore, perché è più facile accorgersi di eventuali attività sospette o se il dispositivo si sta comportando in modo strano. Se possibile, cercate di evitare l’uso di dispositivi pubblici o presi in prestito, perché potrebbero mettere in serio pericolo il vostro conto e i vostri risparmi.

  1. Attenzione al tipo di connessione

Non tutte le connessioni a Internet sono abbastanza sicure per essere utilizzate durante i pagamenti o per accedere ai conti online. Il WiFi pubblico del vostro bar preferito o la rete condivisa nella piazza di una città potrebbe non essere la scelta migliore per verificare i vostri risparmi o per effettuare dei pagamenti. Se dovete usare questo tipo di connessioni, utilizzate una rete privata virtuale (VPN) per codificare le comunicazioni e impedire ad altri di intercettarle.

  1. Aggiornate sempre il vostro computer

Mantenete costantemente aggiornato il sistema operativo e i vostri software. In questo modo verranno colmate quelle vulnerabilità che i criminali tentano di sfruttare per infettare la vostra macchina. Per farvi risparmiare tempo e ottimizzare la vostra protezione, molti programmi offrono gli aggiornamenti automatici e possono verificare la disponibilità di patch o di nuove versioni, senza che sia necessario il vostro intervento.

  1. Create una password complessa e non riutilizzatela

Ok, ora siamo pronti per accedere al nostro conto bancario online. Ma la vostra password è davvero sicura? Se non ne siete certi potete usare questa breve guida per creare delle password sicure.

In ogni caso, una delle regole più importanti da seguire è di non riutilizzare mai la vostra password. E’ vero che è difficile ricordare password complesse per ogni servizio a cui accediamo quotidianamente, ma utilizzare la stessa password per la banca, i social media e per altri tipi di account potrebbe avere conseguenze disastrose nel caso venga compromesso uno qualsiasi di questi sistemi. Un’alternativa utile e facile è la passphrase. Inoltre potete usare un password manager che registrerà tutte le vostre password e vi permetterà di utilizzarle semplicemente ricordando quella master.

  1. Utilizzare l’autenticazione a due fattori

Se la vostra banca vi offre l’autenticazione a due fattori (2FA) per accedere al vostro conto online, usatela. In questo modo la banca può effettuare un doppio controllo per verificare se realmente vi siete connessi o state completando una transazione usando qualcosa che solo voi potete avere – come per esempio il vostro smartphone. Così se pure la vostra password dovesse finire nelle mani sbagliate, senza la seconda verifica sarebbe inutile.

  1. Attenzione alle trappole

I cybercriminali tenteranno letteralmente qualsiasi cosa pur di ottenere i vostri dati o le vostre informazioni riservate. Sono capaci di inviare email di notifica che sembrano arrivare dalla vostra banca, oppure in cui si richiede di cambiare la vostra password cliccando sul link presente nel corpo del messaggio.

Questi sono solo alcuni degli espedienti utilizzati per carpire i dati della vostra carta di credito o la password del vostro conto. Ricordate, se ricevete qualsiasi messaggio in cui vi si chiede di cambiare le vostre credenziali bancarie o di cliccare su un link, verificate almeno due volte e con attenzione che sia veramente la vostra banca a contattarvi. Per essere certi che si tratta effettivamente della vostra banca la scelta migliore è un contatto telefonico o di persona.

  1. Utilizzare il pulsante per disconnettersi

Non state effettuando alcuna operazione bancaria online? Disconnettetevi. Se un criminale tenta di interferire durante una vostra sessione, lui o lei non può fare molti danni se non siete autenticati nel vostro conto.

  1. Attivare le notifiche via SMS

Se siete tra quelli che controllano il loro conto bancario online una volta al mese o anche meno frequentemente, impostate le notifiche al telefono. Avere informazioni su tutte le transazioni in corso rende molto più facile riconoscere eventuali attività sospette.

  1. Utilizzare una soluzione di sicurezza efficace e costantemente aggiornata

Un ultimo, ma essenziale punto. Prima di connettervi al vostro conto bancario o di effettuare un pagamento online, installate e aggiornate un’efficace soluzione di sicurezza multilivello. Questa vi proteggerà da molteplici tipi di malware, come anche dagli stratagemmi nascosti nelle email o nei siti web apparentemente innocui usati per indurvi a fornire le vostre informazioni riservate.

Tag:,
PIXE!