• Edizione di domenica, 31 Maggio, 2020

Spello, libera raccolta delle olive nei terreni comunali

eris
Maggio05/ 2016

Le olive prodotte dalle piante presenti nei terreni di proprietà comunale potranno essere raccolte da cittadini o associazioni a fronte della manutenzione ordinaria delle stesse piante e aree verdi. 

C’è tempo fino alle ore 12 del prossimo 17 maggio per presentare la domanda di assegnazione che, come previsto dal relativo Avviso pubblico, si riferisce a tre lotti: il primo  riguarda l’area parcheggio in località Poeta dove sono presenti 46 piante di ulivo, di cui 15 non attualmente fruttifere a causa della giovane età e dello stato vegetativo, il secondo l’area parcheggio in località Porta Montanara, con 78 piante, di cui 8 non fruttifere e il terzo l’area parcheggio in via degli Ulivi, con 21 piante.

L’assegnazione dei lotti avverrà mediante sorteggio pubblico; gli assegnatari acquisiranno il diritto alla raccolta delle olive prodotte fino al 31 gennaio 2019 con obbligo appunto di manutenzione delle piante e dell’area nel rispetto di una serie di prescrizioni indicate nell’avviso come il ricorso a trattamenti fitosanitari nel rispetto delle norme vigenti e comunque previa segnalazione al Comune, l’esecuzione delle operazioni nella massima sicurezza e il divieto di eseguire coltivazioni di alcun genere nel terreno.

L’Avviso integrale, contenente le condizioni e le modalità per partecipare alla presente procedura selettiva, è consultabile nell’Albo pretorio online del Comune di Spello, nonché sul sito istituzionale al seguente indirizzo: www.comune.spello.pg.it

 

eris