• Edizione di mercoledì, 20 settembre, 2017

Cannara, la 37esima festa della cipolla da voce ai telenti canori

festa della cipolla
redazione sportiva
agosto29/ 2017

Da mercoledì 30 agosto Cannara torna protagonista per la 37esima Festa della cipolla, in scena nel borgo umbro fino a domenica 10 settembre (con una pausa lunedì 4 settembre). Come ogni anno la ricetta è ricca e prevede undici giorni da trascorrere tra degustazioni di piatti succulenti a base di cipolla e non solo, spettacoli, concerti e iniziative culturali. La proposta gastronomica è gestita dai sei stand aperti dalle 19.30: ‘Al Cortile Antico’, ‘Il Rifugio del cacciatore’, ‘La Taverna del castello’, ‘Il giardino fiorito’, ‘El Cipollaro’ e ‘La locanda del curato’. A questi si affiancano il punto ristoro ‘La tana di Pinocchio’ e l’Onion disco pub che ha in programma musica dal vivo e gruppi musicali tutte le sere. Non mancheranno la mostra mercato della cipolla e dei prodotti tipici per le vie del borgo e una proposta ogni sera differente in Piazza san Matteo tra musica, danza, e spettacolo. A tal proposito, novità dell’edizione 2017, è la competizione canora ‘Canta cipolla’, in programma mercoledì 30 alle 21.30. A sfidarsi saranno dodici giovani cantanti con brani cover da loro scelti che una giuria composta da cinque esperti provvederà a valutare. Presentato da Roberto Damaschi, presidente dell’Ente Festa della cipolla, affiancato da Ausilia Bini, ‘Canta cipolla’ sarà un vero e proprio varietà. Tra una canzone e l’altra, infatti, si alterneranno sul palco diversi ‘Special guest’, band fuori concorso, ballerini, attori e cabarettisti, “per una prima scoppiettante edizione – come spiegano gli organizzatori – a cui sicuramente seguiranno altre perché vogliamo che diventi un appuntamento fisso della festa”. La musica proseguirà con la cover band dei Nomadi ‘Nulla di nuovo’ giovedì 31 agosto alle 21.30, quella di Lucio Battisti ‘Battisti live’ venerdì 1 settembre alle 22, e dei Pink Floyd ‘Drunk side’ sabato 2 alle 22. Sempre sabato, l’auditorium San Sebastiano ospiterà alle 17 una tavola rotonda cui parteciperanno i rappresentanti delle città produttrici di cipolle. Spazio anche ai motori e all’ippica domenica 3 settembre, alle 8.30 con il VII motoraduno a cura dell’Onion pub e alle 16.30 con l’esibizione al Maneggio Piandarca Horse. In cucina, poi, ci si metterà a lavoro anche a pranzo (dalle 12.30 alle 15) con una proposta da leccarsi i baffi (tutti i dettagli sono sul sito festadellacipolla.com). Alle 21.30, infine, la cover band dei Beatles ‘Oskuri Figuri’, animerà la serata in piazza San Matteo.

redazione sportiva