• Edizione di venerdì, 24 novembre, 2017

Foligno, presentata XXXVIII edizione di Segni Barocchi

redazione sportiva
settembre01/ 2017

Valorizzare Foligno come città del barocco: è l’obiettivo della XXXVIII edizione di Segni Barocchi Festival, in programma dal 2 al 27 settembre a Foligno con incursioni a Bevagna e Trevi. La manifestazione è organizzata dal Comune di Foligno in collaborazione con i Comuni di Trevi e Bevagna, l’Ente Giostra della Quintana e le associazioni e realtà del territorio (tra cui Amici della musica, Ciac, Associazione Antares, Laboratorio di Scienze Sperimentali).

Ecco alcuni degli appuntamenti in programma. Dal 2 al 4 settembre a Foligno (Palazzo Candiotti) seminario di studio sulla musica barocca (docenti Marco Tampieri e Vladimiro Cupido in collaborazione con il Conservatorio di Cesena). Il 3 settembre (Palazzo Candiotti, ore 21,15) performance degli allievi del seminario. Il 4 settembre (teatro Torti a Bevagna, ore 21,15) performance degli allievi del seminario con la partecipazione della scuola musicale “Nicola Maurizi” di Bevagna.

Anche quest’anno ci sarà la notte barocca, fissata per sabato 9 settembre. Resteranno aperti negozi, ristoranti, musei e taverne dei Rioni della Giostra della Quintana, che saranno animate con giochi, concerti e spettacoli itineranti. A questo proposito chiuderà la notte barocca l’esibizione della compagnia “Lilou” con “Allumeurs d’Etoiles” che toccherà Corso Cavour, largo Carducci per concludere lo spettacolo in piazza della Repubblica.

Previste, nell’arco di Segni Barocchi, tre conferenze che affronteranno altrettanti temi della cultura barocca ma spazio anche per musica, cinema e teatro. Venerdì 22 settembre il Festival si trasferisce a Trevi. Il Jazz e la World music incontrano il Barocco. Si tratta di un progetto di Vito Trombetta in collaborazione con il Comune di Trevi.

Alla presentazione della manifestazione sono intervenuti, tra gli altri, Rita Barbetti, vicesindaco di Foligno, Bernardino Sperandio, sindaco di Trevi, Gaudenzio Bartolini, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, Giorgio Battisti, presidente dell’associazione Amici della Musica Foligno.

redazione sportiva