• Edizione di sabato, 11 Luglio, 2020

Giornata del camminare, 30 escursionisti da Castelluccio a Colfiorito

eris
Ottobre12/ 2016

In occasione della Giornata nazionale del camminare (sabato 8 e domenica 9 ottobre) 30 escursionisti , da Castelluccio hanno raggiunto Colfiorito, seguendo il sentiero E1, che attraversa tutta l’Europa. Il tratto umbro va da Bocca Trabaria a Castelluccio. Un gruppo di volontari della FIE Valle Umbra Trekking ha ripristinato il tratto che va da Castelluccio a Colfiorito riverniciando i vecchi segnali, mettendone di nuovi e riaprendo alcuni tratti di cui, nel tempo, si erano perse le tracce.

Le due giornate di trekking, organizzate dalla FIE in collaborazione con il Parco di Colfiorito, sono state l’occasione per provare il percorso verificando tempi e distanze, nonché la possibilità di fare tappa a Preci, a metà strada tra i due Parchi. I partecipanti, provenienti da tutta l’Umbria, hanno concluso il percorso nella sede del Parco di Colfiorito, dove sono stati accolti dal consigliere delegato per il Parco, Paolo Gubbini, dal Presidente del Parco dei Sibillini, Oliviero Olivieri, e dalla presidente della FIE Valle Umbra Trekking, Mariangela Salari, per parlare insieme dell’esperienza fatta e di come queste attività possano contribuire allo sviluppo e alla corretta fruizione del territorio. Il ripristino di questo tratto dell’E1 si inserisce nel più ampio progetto di promozione del territorio che vede Colfiorito quale punto nodale d’incontro di antiche vie, tra cui la Via Lauretana e il Cammino Francescano della Marca, che già vedono segnalato e percorribile il tratto Foligno – Colfiorito.

eris