• Edizione di sabato, 25 Gennaio, 2020

Ex zuccherificio: dopo la legnata del Tar il sindaco è pronto al dialogo

eris
Novembre30/ 2016

Come noto, il Tar dell’Umbria ha dato ragione a Coop Centro Italia in merito al ricorso presentato sull’ex Zuccherificio e ha intimato al Comune di Foligno il risarcimento delle spese sostenute da Coop per la realizzazioni delle urbanizzazioni: tra i 3 e i 4 milioni di euro che l’Ente dovrà pagare entro 90 giorni. Il Comune, dal canto suo, ha fatto sapere che si appellerà al Consiglio di Stato, ma intanto sulla vicenda è intervenuto il sindaco Nando Mismetti.

“Credo che la sentenza del Tar dell’Umbria confermi la necessità di giungere ad una soluzione concordata nell’interesse della città: siamo disponibili al dialogo”.  “Negli ultimi mesi, nonostante le tante difficoltà – ha osservato Mismetti – abbiamo lavorato per giungere ad un punto di condivisione. Cercheremo di andare avanti in questa direzione. Faremo tutti gli approfondimenti necessari della sentenza per valutare ogni possibile strada. Il nostro obiettivo rimane quello di arrivare ad una soluzione per questa area per rispondere alle esigenze della città e alle aspettative dei proprietari”.

eris